Mappa non disponibile

Data / Ora
Data - 24/06/2018
Tutto il giorno


 

E’ con piacere che torniamo ad Amatrice, città di storia, d’arte, di eccellenza gastronomica, tanto da essere considerata la “porta del gusto” del Gran Sasso e del suo parco.

Determinazione e fede sono i sentimenti che, dopo il sisma dell’agosto 2016, segnano la nuova vita di Amatrice, in cui i tanti progetti in corso contribuiranno a recuperare molto del suo antico splendore, per goderne ancora, secondo le regole di sicurezza necessarie per un luogo altamente sismico.

Mangeremo presso il ristorante Roma che  vanta una tradizione centenaria dal 1897,  con piatti tipici della cucina tradizionale, soprattutto per l’Amatriciana. Abbiamo concordatro un ricco menu che rispecchia la tradizione locale, al costo di €30 a persona.

Essendo Amatrice, ed in particolare il ristorante Roma una meta particolarmente ambita abbiamo una disponibilità di posti limitata.

La gita sarà prenotabile a partire dal 19 maggio

 

 

 

 

 

Prenotazioni

Disponibilità 22 posti.

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.