Mappa non disponibile

Data / Ora
Data - 09/06/2019
Tutto il giorno


In una conca circondata da bellissimi colli verdeggianti e sullo sfondo i Monti Sibillini,
cominciarono nel 1954 i lavori di costruzione del più grande bacino idroelettrico della Regione Marche,
il Lago di Fiastra, il cui scopo era quello di fornire energia elettrica nella Valle del Fiastrone.

 

Descrizione del sito:

Il lago è un serbatoio di energia preziosa e le sue acque vi colpiranno e stupiranno per la loro limpidezza ed intensità di colore.
Azzurro chiaro, azzurro scuro, turchese, zaffiro, verde smeraldo, blu cobalto, numerose sono le sfumature che vi appariranno
e che saranno sempre diverse con il variare della luce, della luminosità e degli scorci e promontori da cui lo ammirerete.

 

N.B.: Il percorso potrà essere modificato in base alle condizioni meteo, al fine di garantire la sicurezza del gruppo.

La Gita:

 

Percorreremo la Via Salaria fino a Posta, più avanti devieremo per Cittareale per poi proseguire verso Norcia,
Forca Canapine, Montemonaco, Amandola quindi Fiastra. Il pranzo sarà presso un ottimo agriturismo vicino al lago.
Per il ritorno seguiremo la Valnerina.

Ricordiamo che la gita sarà di tipologia sportiva, di conseguenza manterremo un ritmo adeguato ma sempre nei limiti della sicurezza.

 

Informazioni:
Percorso totale (A/R):   Km. 450                 Tipologia:       Sportiva                Difficoltà:               Intermedia

Punteggio trofeo:          30                          Prezzo:           € 30,00                    Posti disponibili:   50

 

 

Prenotazioni

Disponibilità 6 posti.

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.